Carlo Ratti: una serata tra la città reale e la città digitale

Grande successo per il secondo appuntamento dell’edizione 2012 di Meet the Media Guru, con Carlo Ratti ieri alla Mediateca S. Teresa di Milano. Sarebbe riduttivo tuttavia dire che l’evento si […]

Grande successo per il secondo appuntamento dell’edizione 2012 di Meet the Media Guru, con Carlo Ratti ieri alla Mediateca S. Teresa di Milano.

Sarebbe riduttivo tuttavia dire che l’evento si è tenuto solo a Milano. Lo sfondamento dei confini tra reale e virtuale è iniziato ben prima dell’evento e ha coinvolto un grande numero di utenti in rete, tanto che alle 19.45 di ieri l’hashtag #MMGRatti era trending topic su Twitter.

L’incontro con Carlo Ratti è stato diffusivo, affrontando temi rilevanti per ogni cittadino intelligente che vuole prendersi cura della propria città, conoscerne lo stato di salute e le sue potenzialità di crescita. D’altra parte, ha attratto un universo di persone specializzate, esperte di progetti urbanistici, tecnici, di pianificazione del territorio. Architetti, designer, ingegneri, ricercatori, studenti si sono ritrovati in sala e in rete a dibattere su temi che riguardano direttamente la loro professione e la loro ricerca.

In perfetto stile Meet the Media Guru, la serata ha intrecciato sapere e multimedialità, spazio fisico e spazio digitale. Le sale della Mediateca gremite di pubblici attenti e partecipi, i luoghi della rete popolati da una conversazione di alto livello, approfondita da riflessioni, case history, scambi di idee tra persone e realtà lontane tra loro, da Palermo a Torino, da Cagliari a Bruxelles.

Molti i gruppi di ascolto che hanno aderito all’iniziativa “Streaming Social Map”: Università, centri di ricerca, associazioni, agenzie di comunicazione, studi di architettura connessi da venti città italiane e cinque città estere. Presenti con l’approccio accademico e con quello da entertainment tecnologico. Il Politecnico di Torino, ad esempio, ha inviato domande e, al contempo, una foto per arricchire il nostro storify. C’è chi ha risposto subito alla richiesta “mostraci come ci segui”, inviando foto con il supporto dal quale stava guardando la diretta. Uno streaming efficace, su web e mobile, che ha raggiunto tutti e ha fatto da motore propulsivo per uno slancio di conversazioni tra città sulle città, nella grande città di Internet.

Internet delle Cose, come direbbe Ratti, Internet delle Persone, come piace a Meet The Media Guru.

Grazie a tutti, alla prossima!

About Meet the Media Guru

MEET THE MEDIA GURU è una piattaforma di incontri sulla cultura digitale e l'innovazione, ideata dalla Mattei Digital Communication. Post your vision #mediaguru