Charrette, è ora di ridisegnare la città

Come vivremo nel 2025? In Mediateca al via il laboratorio di progettazione urbana organizzato da Institute without Boundaries e Meet the Media Guru. E il 26 giugno la serata Toronto meets Milano

Iniziata durante i Guru Days, la Charrette entra ora nel vivo. Coordinato da Meet the Media Guru insieme all’Institute without Boundaries di Toronto (IwB) il laboratorio di progettazione urbana è parte integrante della Special Edition Future Ways of Living e vede la partecipazione di 60 fra professionisti, docenti ed esperti italiani ed internazionali. Attraverso una metodologia interdisciplinare che mescola cultura e tecnologia e grazie a un processo di intelligenza collettiva, la Charrette promuove lo sviluppo di soluzioni responsabili per ridefinire gli stili di vita del quotidiano in una metropoli proiettata verso il futuro.  L’obiettivo è rispondere a una domanda: come vivremo a Milano nel 2025? Che aspetto avrà la nostra città? E come la vorremmo ridisegnare?

 

Come vivremo a Milano fra 10 anni?

Come vivremo a Milano fra 10 anni?

 

Sono 6 i temi su cui verteranno i lavori alla Mediateca Santa Teresa dal 15 al 19 giugno: Energia/Economia; Educazione; Mobilità; Cibo; Salute & Benessere; Comunicazione & Cultura. 5 gli step attraverso cui la Charrette si costruisce, uno per giorno: lunedì 15 giugno si parte con l’Ideation, proseguendo martedì 16 con l‘Iteration, mentre mercoledì 17 è il giorno della Presentation. Giovedì 18 si chiudono i progetti con il Refinement per arrivare al Finale fissato per venerdì 19. Su ciascuno daremo aggiornamenti con i social di MtmG attraverso l’hashtag #FutureWays.

 

A fornire ulteriori stimoli alla Charrette ci pensano gli Expert Advisor, professionisti del territorio lombardo, invitati a partecipare ai lavori offrendo il loro punto di vista qualificato. Chi sono?

Andrea Cancellato, Direttore Generale Triennale di Milano (lunedì 15 giugno ore 17-18)
Cristina Chiavarino; Direttore Area Arte e Cultura Fondazione Cariplo (martedì 16 giugno ore 17-18)
Luisa Collina, Architect and PhD in Design. Associate Professor of Design in the Department of Design at the Politecnico di Milano (mercoledì 17 giugno ore 15-16)
Arturo Dell’Acqua Bellavitis, Presidente Triennale Design Museum (da definire)
Carlotta De Bevilacqua, Artemide Vice President (lunedì 15 ore 17-18)
Oscar de Montigny, Direttore Marketing Comunicazione e Innovazione Banca Mediolanum (lunedì 15 e martedì 16 giugno ore 17-18)
Paolo Iabichino, Art Director Ogilvy (lunedì 15 giugno ore 17-18)
Marino Masotti, Giornalista finanziario Websim (mercoledì 17 giugno ore 15-16)
Anna Meroni, Architect and PhD in Design. Full Professor, Head of the M.Sc in Product Service System Design at Politecnico di Milano (martedì 16 giugno ore 17-18)
Maria Cristina Papetti, Head of Sustainability Projects and Practice Sharing, Innovation and Sustainability, Enel Group (mercoledì 17 giugno ore 15-16)
Andrea Rebaglio, Vice Direttore Area Arte e Cultura, Fondazione Cariplo (martedì 16 giugno ore 17-18)
Marco Salvadori, Head of Digital and Innovation, Fastweb (martedì 16 giugno ore 17-18)

La Charrette si conclude ufficialmente venerdì 26 giugno sempre alla Mediateca con la serata Toronto meets Milano. In occasione dell’evento, MtMG e IwB presentano un’anteprima del video-documentario dedicato alla Special Edition, i cui stimoli germoglieranno anche in un volume pubblicato nell’autunno 2015. Nel corso di Toronto meets Milano verrà inoltre approfondito il legame fra le due città, gemellate nel 2003, grazie all’intervento di Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca del Comune di Milano e di Micheal Thompson, Chair of Economic Development and Culture Commitee & Chair of Invest Toronto’s Board of Directors.

 

About Meet the Media Guru

MEET THE MEDIA GURU è una piattaforma di incontri sulla cultura digitale e l'innovazione, ideata dalla Mattei Digital Communication. Post your vision #mediaguru