Derrick de Kerckhove: “Mi presento. Sono un professore…”

E “guru” – nella lingua di Malesia e Indonesia – altro non vuol dire se non Professore! E che Professore, potremmo aggiungere. Chi, infatti, potrebbe maggiormente meritare il titolo di Guru […]

E “guru” – nella lingua di Malesia e Indonesia – altro non vuol dire se non Professore!
E che Professore, potremmo aggiungere. Chi, infatti, potrebbe maggiormente meritare il titolo di Guru se non Derrick de Kerckhove? Prima di essere lui stesso un “guru”, Derrick de Kerckhove è stato un allievo il cui maestro rispondeva al nome di Marshall McLuhan. Ed è tutto dire.

A Meet the Media Guru Derrick racconterà l’ultima – o, meglio, la più recente – avventura dell’uomo: l’esplorazione della terza fase dell’elettricità, quella fase cognitiva, immersiva, tattile, per comprendere la quale Derrick sostiene sia necessario partire dal “punto di essere”, l’equivalente nell’era digitale del punto di vista del Rinascimento.
Laddove nel Rinascimento era il senso della vista a guidare l’evolversi delle arti, dell’economia, della società, oggi tocca al tatto prenderne il posto e rispondere alle sollecitazioni di un’elettricità pervasiva e sempre più – appunto – tangibile.

Di questo, dell’ispirazione tratta dall’insegnamento di McLuhan, e di molto altro parlerà Derrick de Kerckhove in un appuntamento che è già imperdibile.
Nell’attesa, date un’occhiata al saluto introduttivo che Derrick ci ha inviato.

About Meet the Media Guru

MEET THE MEDIA GURU è una piattaforma di incontri sulla cultura digitale e l'innovazione, ideata dalla Mattei Digital Communication. Post your vision #mediaguru