Digital Canada, numeri e dati per orientarsi

Il Canada è in pieno boom 2.0, ecco alcuni numeri e iniziative per approcciarsi a questo ecosistema virtuoso.

Da anni il Canada figura tra i paesi più innovativi al mondo. Nell’ultimo Global Innovation Index si trova in 11esima posizione, molto più in su della nostra Italia (che è 29esima, come spiegato in questo Bookmark!). Il paese nord-americano è nella top 10 globale anche per investimento in venture capital, come dimostra l’ultimo report di Technology Review sulla prossima Silicon Valley. E questo anche in forza dei tanti investimenti governativi, sia di tipo economico che strategici: di recente, segnala Bloomberg, è stata lanciata una campagna indirizzata ai geek che hanno problemi con il permesso di soggiorno in Silicon Valley, promettendo che in Canada sarà tutto più facile per i talenti hi-tech.

digital_canada_flag
Insomma, a nord degli Stati Uniti sta prendendo vita un ecosistema virtuoso da cui le imprese (e le autorità) italiane avrebbero molto da imparare. E proprio questo è il senso della prossima missione in Canada, ispirata da Meet the Media Guru (che ha all’attivo anni di collaborazione con diverse realtà di Toronto) e promossa dalla Camera di Commercio di Milano, nell’ambito del progetto “Fare Impresa Digitale“.

Così come abbiamo fatto per la Cina (altro paese in pieno boom 2.0), proviamo ad avvicinarci all’universo digitale canadese con alcuni numeri e video che possono dare un po’ di contesto.

25.497.000

utenti unici mensili di Internet, secondo i dati dell’ultimo report 2013 di Comscore. Quasi tutti accedono online almeno una volta al giorno. E questo fa registrare uno dei più alti livelli di online engagement nel mondo.

45,6

ore trascorse in media online al mese. Un dato che posiziona il Canada al primo posto a livello globale, secondo il report del Canadian Internet Registration Authority (CIRA). Per dare il senso delle proporzioni: l’Italia ha una media di 18,5 ore, mentre quella globale è di 24,4 ore.

93%

dei canadesi connessi utilizzano i social network. Primo in assoluto è Facebook, seguito da Twitter e LinkedIN. Nel corso del 2012 c’è stata un’esplosione di Tumblr (+38%) e Pinterest (+792%).

social_network_canada_comscore

Credit: Comscore

62%

è il livello di penetrazione degli smartphone. La percentuale è cresciuta di 17 punti nell’ultimo anno. Questo vuol dire che c’è un forte margine di crescita per i servizi mobile e il mercato delle app. 

mobile_canada

Credit: Comscore

1600

persone che lavorano nell’industria dei videogiochi, che è la terza a livello mondiale. Il 7% del settore è focalizzato solo sui giochi mobile.

20.000

i pre-ordini in due settimane per MYO, il wereable di controllo gesturale di Thalmic Labs (startup con sede a Kitchener, in Ontario). Il gadget permette di controllare dispositivi di ogni tipo con il semplice movimento del braccio. Sarà in vendita dal 2014, ma può essere già pre-ordinato per 149 dollari

105.372

il numero di transazioni di e-commerce effettuate nel 2012 in Canada, con una crescita del 17% in un anno. Importante anche il livello di spesa totale per e-commerce: $22.308.090.

e-commerce_canada_comscore

Credit: Comscore

48%

delle società canadesi ha adottato strategie di management basate sui Big Data

1,5 miliardi di dollari

investiti in venture capital in Canada nel corso del 2012. Il primo ministro Stephen Harper ha promesso di investire 400 milioni di dollari per rafforzare gli investimenti in VC

3 miliardi

il numero potenziale di acquirenti del tablet low-cost Aakash, sviluppato dalla compagnia anglo-canadese Datawind insieme al governo indiano. Il costo di ogni dispositivo dovrebbe aggirarsi intorno ai 32 dollari. Il governo indiano sta investendo molto in questo dispositivo per scopi educativi

Per approfondire

Factbook 2013 della Canadian Internet Registration Authority

2013 Canada Digital Report di Comscore

 

About Meet the Media Guru

MEET THE MEDIA GURU è una piattaforma di incontri sulla cultura digitale e l'innovazione, ideata dalla Mattei Digital Communication. Post your vision #mediaguru