Exhibitionist: Alessandra Lanza e la manifattura digitale

La quarta rivoluzione industriale è cominciata? Ne parliamo il 24 maggio in Fondazione Fiera Milano. Le iscrizioni sono aperte

Si parla di manifattura digitale martedì 24 maggio a Exhibitionist, il ciclo d’incontri dedicato al settore delle fiere e degli eventi organizzato da Fondazione Fiera Milano, insieme a Regione Lombardia, Camera di Commercio e Meet The Media Guru.

Per il secondo appuntamento del 2016, che si svolgerà dalle 19 all’interno della Palazzina B di Fondazione Fiera Milano (viale Boezio 15) la protagonista è Alessandra Lanza, partner di Prometeia dal 2013 per cui è responsabile della Practice Strategie Industriali e Territoriali. Al centro del suo intervento c’è una domanda tutt’altro che banale: La quarta rivoluzione industriale è cominciata? 

Nel novembre 2015, sul Sole 24 Ore, Carmine Fotina scriveva: «La meccanizzazione alla fine del ‘700, l’elettrificazione nell’800 e la computerizzazione nella seconda metà del XX secolo: tre rivoluzioni industriali alle quali sta velocemente subentrando un quarto cambiamento di paradigma dominato dalla digitalizzazione dei processi produttivi». La questione è dunque retorica? Niente affatto perché la transizione verso il nuovo modello in Italia è appena partita e le resistenze sono molte. C’è un’intera filiera da attivare e coinvolgere, un quadro normativo da trasformare, progetti di ampio respiro da attivare e ci limitiamo a tre aspetti essenziali, ma non complessivi.

Mentre l’ecosistema si affaccia alla trasformazione, i vecchi modelli segnano il passo. Intervistato da Francesco Cancellato in un articolo dal titolo (che è quasi un manifesto teorico) “Non chiamatela manifattura digitale, chiamatelo futuro”,  il professore Stefano Micelli, autore del saggio Futuro Artigiano (Marsilio, 2011) non ha dubbi: «Dentro la nuova manifattura scompare la distinzione fra grande e piccolo, tra locale e globale, ma anche quella fra prodotto e servizio».

Digital-Manufacturing

Parlando di prodotti e servizi, è chiaro che il mondo delle fiere e degli eventi cui Exhibitionist si rivolge non può dirsi immune dal travolgente cambiamento introdotto dalla digital fabrication. Nel corso del suo intervento, Alessandra Lanza delineerà le sfide e le traiettorie verso cui il nuovo modo di produrre sta portando l’intera filiera: dalla progettazione alla programmazione passando per la gestione dei materiali, senza dimenticare la necessità di risorse umane qualificate e capaci di cogliere appieno le potenzialità della quarta industrializzazione.

Il 24 maggio se ne parlerà a Exhibitionist con Alessandra Lanza. La partecipazione all’incontro è gratuita previa iscrizione.

 

About Meet the Media Guru

MEET THE MEDIA GURU è una piattaforma di incontri sulla cultura digitale e l'innovazione, ideata dalla Mattei Digital Communication. Post your vision #mediaguru