GURU

Questa pagina è dedicata ai Guru ospitati dal 2005 ad oggi, le biografie, gli approfondimenti sui temi e i link alla registrazione video dell’incontro.

Meet the Media Guru porta a Milano, dal 2005, le voci più eminenti della cultura dei new media e dell’innovazione, costituendosi come punto di riferimento nel dibattito e nella diffusione dei temi legati al digitale: dalla comunicazione al design, dall’arte al cinema, dal gaming alla scienza, passando per economia, politica e nuove pratiche di networking.

Cerca un guru per ordine alfabetico:
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

Giorgia Lupi

Giorgia Lupi, information designer e artista italiana, è specializzata in data visualization. È autrice del Data Humanism Manifesto.
Mark Curtis

Mark Curtis, fondatore e direttore di Fjord, ci parla di Machine Learning e trasformazione della comunicazione umana
Lining Yao

Lining Yao, designer cinese del team del Tangible Media Lab dell'MIT, è impegnata nella ricerca su Smart Materials e Digital Fabrication.
Nancy Proctor

Nancy Proctor, storica d'arte ed esperta di digital transformation per i musei, è direttore di MuseWeb Foundation, specializzata in innovazione culturale.
Koert van Mensvoort

Koert van Mensvoort, designer e filosofo olandese, è fondatore del Next Nature Network, che interpreta la tecnologia come elemento organico della natura.
Tim Jones

Tim Jones è CEO di Artscape, organizzazione no-profit canadese leader nello sviluppo e nella rigenerazione urbana.
Gabo Arora

Gabo Arora è il direttore creativo delle Nazioni Unite e fondatore di LightShed, start-up focalizzata sull’impatto sociale della realtà virtuale.


Giornalista, scrittore e teorico del design. Dal 2011 dirige il blog Doors of Perception che si occupa di progetti di futuro sostenibile.


Mugendi K M’Rithaa è un designer industriale, educatore e ricercatore presso la Cape Peninsula University of Technology.


Jonathan Woetzel è Direttore di McKinsey China, dove ha lavorato negli ultimi 25 anni. Sovrintende il McKinsey Global Institute in Asia.


Appadurai è fondatore e presidente dell’organizzazione “Partners for Urban Knowledge Action and Research”. Insegna Media, Cultura e Comunicazione alla NYU.
Stefana Broadbent

Stefana Broadbent è antropologa e scienziata sociale. E' Head of Collective Intelligence al Nesta, l'innovation charity inglese.


Moses Znaimer, massmediologo e ideatore di Citytv, oggi è tycoon di ZoomerMedia, media company dedicata agli over 45


Mark Rolston è un designer, ha fondato e dirige argodesign. Si occupa di experience design e Internet of Things.
Karan Singh

Karan Singh insegna Computer Science all’Università di Toronto dove co-dirige il DGP, laboratorio dedicato alla grafica all’interazione uomo-computer.
Foteini Agrafioti

Foteini Agrafioti è ingegnere della sicurezza biometrica e personale, co-fondatore del Nymi, Vice Presidente Architech
Patricia de Vries

Patricia de Vries è coordinatrice del progetto MoneyLab sulle criptomonete presso l'Institute of Network Cultures di Amsterdam
Thomas Sutton

Thomas Sutton è designer e direttore creativo di frog.
È responsabile dei temi dedicati al design e alla salute.
Luigi Ferrara

Architetto, designer, Dean Centre for Arts, Design & Information Technology
e Direttore Institute without Boundaries
George Brown College | Toronto
Marcus Wendt

Direttore creativo del digital art studio Field.io di Londra. Crea narrazioni digitali all’avanguardia, identità dinamiche, concetti transmediali.
Emanuele Micheli

Ingegnere Meccanico specializzato in robotica, è Vice Presidente della Scuola di Robotica di Genova per cui cura i corsi di Formazione sulla robotica educativa.
Daan Roosegaarde

Dann Roosegaarde, designer olandese esperto di innovazione e landscape design, coniuga tecnologia e arte nel contesto di ambienti urbani.


Derrick de Kerckhove, considerato l’erede intellettuale di Marshall McLuhan, è esperto di intelligenza collettiva.
Freddy Paul Grunert

Freddy Paul Grunert è artista e curatore di ZKM di Karlsruhe.
Andrew Keen

Andrew Keen, scrittore e imprenditore, è uno dei critici della rete, autore del libro "Internet non è la risposta".
Keiichi Matsuda

Keiichi Matsuda è un designer, film-maker e ricercatore riguardo tecnologie emergenti sulla percezione umana e Augmented Reality.
Massimo Banzi

Massimo Banzi è il co-fondatore di Arduino, piattaforma hardware open source, e imprenditore di fama internazionale.
Bob Dorf

Bob Dorf è investitore e consulente di istituzioni internazionali, aziende e startup, nonché professore presso la Columbia Business School.
Paola Antonelli

Paola Antonelli è una designer e architetto italiana, curatrice del Dipartimento di Architettura e Design del MoMa.
Helen Boaden

Helen Boaden è giornalista e esperta di radiofonia. Ha direttore BBC Radio dal 2013 al 2017.
Hiroshi Ishii

Hiroshi Ishii è professore di Media Arts e Sciences al MIT Media Lab, dove è alla guida del gruppo Tangible Media
Zygmunt Bauman

Zygmunt Bauman è un sociologo e filosofo polacco che ha focalizzato le sue ricerche sui temi della stratificazione sociale, le dinamiche del lavoro e la modernità.
David Pescovitz

David Pescovitz, scrittore e giornalista, è direttore alla Ricerca dell’Institute for the Future e co-editor di Boing Boing.
Kaiser Kuo

Kaiser Kuo è il direttore della comunicazione internazionale di Baidu, motore di ricerca leader in Cina.
Jeffrey Schnapp

Jeffrey Schnapp è direttore del metaLAB Gipsoteca di Arte Antica dell’Università di Harvard e figura di riferimento nel campo delle digital humanities.


Manuel Castells, Professore di Sociologia e Direttore dell’”Internet Interdisciplinary Institute” alla Open University of Catalonia (UOC) a Barcelona.


Beth Coleman è attualmente Co-director del Critical Media Lab dell’Università di Waterloo (Canada) e Fellow del Berkman Center for Internet and Society dell’Università di Harvard.


Geert Lovink è uno dei maggiori studiosi contemporanei di nuovi media e rete. E’ Associate Professor all’Università di Amsterdam e Professor di Media Theory alla European Graduate School, in Svizzera.


Alec Ross, Senior Advisor per l’innovazione del Segretario di Stato Hillary Clinton.


Jack Horner è uno tra i più noti paleontologi al mondo. È professore di paleontologia presso la Montana State University ed autore di numerosi saggi e pubblicazioni scientifiche.


Ben Casnocha è un giovanissimo imprenditore, autore e blogger. Come scrittore, ha già vinto numerosi premi, ha scritto per Newsweek e collaborato con Marketplace, programma della radio pubblica statunitense.


Carlo Ratti, Architetto e ingegnere, Carlo Ratti dirige il SENSEable City Lab del MIT, gruppo di ricerca da lui fondato nel 2004 che si propone di esplorare e riprogettare le città.


Jeff Gomez è uno tra i massimi esperti internazionali di transmedia storytelling e brand extension. Ha sviluppato negli anni una grande esperienza nell’adattare i prodotti d’intrattenimento a differenti media.


John Lasseter,Animatore, regista, sceneggiatore e produttore John Lasseter è attualmente direttore creativo di Pixar e Walt Disney, nonché creative advisor di Walt Disney Imagineering, società che si occupa della sviluppo dei parchi a tema.


Jane McGonigal, Esperta in game design e rete, è considerata una dei personaggi emergenti della Silicon Valley.


Don Norman è stato definito un antropologo della vita moderna. E’ autore di numerosi libri sul design ed è noto per le sue teorie sulla “human-centered design”. Business Week lo ha di recente citato tra i 27 più influenti designer al mondo.


Peter Brantley,è una delle voci più autorevoli del dibattito internazionale sul futuro dell’editoria e la trasformazione dei media. Brantley lavora attualmente per la prestigiosa Internet Archive Foundation dove dirige il BookServer Project.


Mimi Ito Antropologa culturale, laureata ad Harvard e specializzata a Standford, ha co-diretto lo Digital Youth Project, promosso dalla MacArthur Foundation e focalizzato sui nuovi scenari di m-Learning, l’apprendimento nell’era digitale.


Lev Manovich è Docente di New Media Art e Storia della cultura digitale presso il Dipartimento di Arti Visive dell’Università della California di San Diego e Direttore della Software Studies Initiative al California Institute for Telecommunications and Information Technology.


Geoff Mulgan è uno dei policy maker più innovativi d’Europa. Il suo nome si lega agli sviluppi del concetto di “social innovation”.


Morihiro Harano, noto pubblicitario di Tokyo e direttore creativo di successo.


Edgard Morin sociologo al C.N.R.S. (Centre national de la recherche scientifique, di cui è tuttora parte), Collabora con articoli politici al “France-Observateur” e poi al “Nouvel Observateur”.


Steven Berlin Johnson è giornalista e autore di numerosi libri di successo che esplorano le interrelazioni tra scienza, tecnologia, media e mondo reale.


Lawrence Liang, Indiano di origini cinesi, è un avvocato, studioso e membro fondatore dello Alternative Law Forum di Bangalore, Le sue principali aree di ricerca coprono legge, tecnologia e cultura, con uno specifico focus sulle politiche del diritto d’autore.


Roger Malina, direttore dell’Osservatorio Astrofisico di Marsiglia dove è membro dello Observational Cosmology Research Group , è anche responsabile editoriale della rivista Leonardo del Massachussets Institute of Technology.


Lawrence Lessig, professore di legge alla Stanford Law School e fondatore dello Stanford Center for Internet and Society, è considerato uno dei maggiori esperti al mondo in tema di regolamentazione della rete e delle leggi sul copyright.


Cory Doctorow è co-editor di BoingBoing.net, weblog tecnologico tra i più amati dalla rete. Scrive su Wired, New York Times, Popular Science.


Joichi Ito è uno dei piu audaci venture capitalist, investitore in Flickr, Last fm, Twitter, CEO di Creative Commons, è stato nominato dal World Economic Forum come uno dei 100 economisti di domani.


Donatella della Ratta, ricercatrice e consulente indipendente, specializzata in nuovi media e tecnologia del mondo arabo in particolare, ha scritto numerosi libri e saggi sulla televisione via satellite araba.


Ron Dembo e’ il fondatore e CEO di Zerofootprint™, l’organizzazione canadese non profit che si pone l’ambizioso obiettivo di ridurre le emissioni di CO2
nel mondo.


Vincent John Vincent, pioniere riconosciuto a livello internazionale della Realtà Virtuale, è specializzato nel fondere arte, tecnologia e business.
BJ Fogg

B.J. Fogg è fondatore e direttore del Persuavive
Technology Lab dell’Università di
Stanford, psicologo sperimentale.


Giuliana Bruno, originaria di Napoli, dal 1990 è professore di “Visual and Environmental Studies” presso la facoltà di design dell’Università di Harvard.


Eduardo Kac, artista e scrittore brasiliano, ora docente di Arte e Tecnologia presso The School of the Art Institute di Chicago, è stato pioniere negli anni ’80 della poesia olografica e dell’arte della telepresenza.


Winy Maas e’ architetto e urbanista. Nel 1991 fonda a Rotterdam con Jacob Van Rijs e Natalie De Vries lo studio MVRDV.


John Maeda, professore emerito e co-presidente dell’M.I.T. Media Lab di Boston.


Golan Levin, Ingegnere, compositore, designer, artista, performer, esplora nuovi modi di espressione audiovisiva e utilizza le tecnologie digitali in modo creativo.


Jaron Lanier, Personalita’ eclettica e studioso specializzato nell’esplorare e portare alle sue estreme conseguenze le frontiere della realta’ virtuale, è un autentico genio informatico, uno dei pionieri della Realtà Virtuale.


Fabio Novembre, è un architetto e designer italiano. Nel 2012 ha realizzato il progetto di allestimento per la quinta edizione del Triennale Design Museum.


Bill Moggridge, co-fondatore di IDEO, una delle aziende leader nel mondo per innovazione di prodotto e di processi industriali attraverso il design, è stato inoltre Professor di Design alla Stanford University dal 1983 al 2010.


Cristiano Ceccato specializzato nella progettazione elettronica digitale dell’architettura e nei processi correlati di fabbricazione a controllo numerico.
Dal 2001 lavora nello studio dell’architetto americano Frank O.Gehry.


Rebecca Allen, “pioniera” della Computer Art, è un’artista internazionale i cui lavori spaziano tra scienza, movimento fisico, arte e tecnologia.


Tom Igoe è professore associato per il programma di Telecomunicazioni Interattive alla NYU (New York University) e co-fondatore di Arduino.


Maurice Benayoun è un artista new-media francese i cui lavori includono, e spesso combinano, video, realtà virtuale immersiva, il Web, performance ed esibizioni interattive.


Paolo Rosa è co-fondatore di Studio Azzurro, gruppo di ricerca artistica sul video e i nuovi linguaggi introdotti dalla tecnologia.


Les e.magiciens di Valenciennes e’ l’appuntamento europeo con le scuole e i professionisti dell’animazione, del cinema, del video, del suono, organizzato dalla Camera di Commercio e Industria di Valenciennes e dalla Gobelins Ecole.


Luc Courchesne è uno tra i più importanti media artist contemporanei. I suoi lavori sono esposti nei musei e nelle gallerie di tutto il mondo, dalla “Art Gallery of New South Wales” di Sidney al “Museum of Modern Arts” di New York.


Moeed Ahmad è il direttore dei nuovi media presso Al Jazeera Network. La sua attività primaria è quella di sviluppare la strategia nuovi media di Al Jazeera.


Paolo Iabichino - creativo, pubblicitario, docente di un master post laurea di advertising presso la Scuola Politecnica di design di Milano - è stato il protagonista di una nuova edizione in tour di Meet The Media Guru.

About the Author