#meetMoses: il fotoracconto della serata MtMG

Meet the Media Guru ha aperto il programma 2016 al Museo della Scienza. Ospite dell'incontro, il tycoon tv Moses Znaimer. Guarda le immagini della lecture

Siamo partiti: il 18 febbraio si è aperta l’undicesima edizione di Meet the Media Guru, con la partnership di Fastweb, Artemide, Fondazione Fiera Milano, Camera di Commercio di Milano, Comune di Milano e con il patrocinio di Fondazione Cariplo. Ad inaugurare gli incontri di quest’anno – tutto dedicato all’impatto della Digital Culture sulla società – è stata la video-lecture di Moses Znaimer al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia.

Il tycoon canadese, già ideatore dell’Urban Tv ci ha parlato della sua ultima fatica, ZoomerMedia Limited, network multimediale dedicato agli over 45. Per farlo ha scelto di utilizzare un video, realizzato ad hoc per MtMG, che ha ripercorso le tappe della sua carriera on air, delineando alcuni concetti fondativi del suo fare tv.

#meetMoses si inzia con un video @Museoscienza #Milano pic.twitter.com/VSawflkw6U

— simo pozzi (@SIMO2) 18 Febbraio 2016

Secondo Znaimer, “la tv è flusso, non spettacolo. Processo, non conclusione”, ma soprattutto “quanto più la televisione globale si espande, tanto più cresce la domanda di tv locale“, ed è questo il nodo che lo ha portato ad inventare CityTv, l’emittente di Toronto che ha rivoluzionato il rapporto fra spettatori e broadcaster.

Tutta la carriera di Moses si è sviluppata indagando l’audience engagement: se negli anni Ottanta, bisogna rivolgersi agli under 25 (sua l’idea di MuchMusic, il canale che ha anticipato MTV), oggi è necessario parlare agli over 45, segmento in costante crescita, perché i giovani – complice la curva demografica calante – sono sempre meno. Per i cinquanta-sessanta-settantenni, Moses ha inventato una parola, Zoomers, che sostituisce il ben più odioso sinonimo “anziano”.

Di questo e tanto altro, come ad esempio la qualità della televisione italiana, ha parlato nel corso della lecture. Come sempre l’incontro si è aperto alla Rete grazie al Social Cast che ha visto collegati, fra gli altri, anche la Scuola Holden di Torino con due classi di Televisione e Storytelling Multimediale. MtMG si è avvalso anche della collaborazione dei praticanti della Scuola di Giornalismo Walter Tobagi e del supporto visivo di tre giovani fotografi del CFP Bauer, che firmano il fotoracconto dell’incontro.

Meet the Media Guru è realizzato in partnership con Fastweb, Artemide, Fondazione Fiera Milano, Camera di Commercio di Milano, Comune di Milano, con il patrocinio di Fondazione Cariplo e la collaborazione di Institute without Boundaries | George Brown College – Toronto.

About Lorenza Delucchi