MtMG partecipa a MEETmeTONIGHT 2016

Vivremo fino a 100 anni. Ma quali sono le ricadute economiche e culturali della longevità? Ne parliamo a partire dal caso Zoomer Media

Venerdì 30 settembre al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano c’è MEETmeTONIGHT | Faccia a faccia con la ricerca. Dalle 18 a mezzanotte il museo resta aperto gratuitamente e offre a tutti la possibilità di incontra decine di scienziati, che saranno protagonisti di una serie di laboratori, talk, spettacoli a carattere scientifico.

Anche Meet the Media Guru partecipa alla serata dedicata al fascino della scoperta: alle 19.30 il nostro direttore Maria Grazia Mattei parlerà di longevità e nuove aspettative di vita con Tito Boeri, presidente dell’INPS | Istituto Nazionale di Previdenza Sociale e Valter Longo, direttore del programma di Oncologia e longevità di IFOM |Istituto FIRC di Oncologia Molecolare.

Il dialogo, coordinato dal giornalista del Corriere della Sera Giovanni Caprara, partirà da un assunto entusiasmante e spaventoso insieme: ben presto l’esistenza di una persona potrà durare un secolo e oltre. Ma se vivremo 100 anni, che ricadute ci saranno sulla società? Davanti a noi si aprono decine di domande, ma poche sono le “contromosse” intraprese finora.

Gli speaker proveranno a suggerire una serie di riflessioni a partire dall’esperienza maturata in ciascuno campo: se Longo racconterà degli ultimi sviluppi in campo medico e delle potenziali garantite da un’alimentazione equilibrata e varie, Boeri offrirà una panoramica sugli scenari economici e di welfare conseguenti all’incremento dell’età media globale, a fronte della bassissima crescita demografica italiana. A Mattei toccherà un approfondimento culturale, a partire dal caso Zoomer Media di cui, nel gennaio scorso, MtMG ha ospitato il fondatore, Moses Znaimer.

Moses Znaimer con Maria Grazia Mattei a Meet the Media Guru il 18 febbraio 2016

 

Znaimer si è inventato un intero ecosistema multimediale dedicato agli over 45 che ha ribattezzato Zoomer (una variazione del termine Baby Boomer). Parliamo di radio, tv, giornali, portali digitali i cui contenuti editoriali e pubblicitari sono indirizzati a un target che, per decenni, è stato snobbato. Il mogul canadese è partito da una annotazione di  buon senso – si è giovani per poco, si resta zoomer per molto più tempo – per costruire un business rivolto agli adulti maturi, capaci di spendere per divertirsi, curarsi, viaggiare come mai prima. «Una volta raggiunta una certa età, le persone vivono una nuova creatività, hanno voglia di impiegare il tempo in attività che amano e restituire parte di quello che hanno avuto» spiega Znaimer nel video qui sotto.

Tutt’altro che ripiegati su se stessi, gli zoomer non sono più gli anziani “di una volta”: hanno interessi da assecondare, mondi nuovi da esplorare. Succede in Canada come in Italia eppure, almeno da noi, media e cultura non si sono ancora aperti alle enormi potenzialità di questo target, anche a livello digitale. Occorre ripensare un nuovo modo di comunicare con la popolazione over 45 che già oggi racchiude la maggioranza degli italiani e, salvo impennate demografiche (inverosimili), è destinata ad ampliarsi sempre più.

A MEETmeTONIGHT proveremo a riflettere insieme su questi temi. L’appuntamento è per venerdì 30 settembre alle 19.30 alla Sala delle Cavallerizze del Museo della Scienza e della Tecnologia con ingresso da via Olona 6.

 

About Meet the Media Guru

MEET THE MEDIA GURU è una piattaforma di incontri sulla cultura digitale e l'innovazione, ideata dalla Mattei Digital Communication. Post your vision #mediaguru