Close filters

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Post

3 motivi per partecipare a #FutureWays

Di motivi per partecipare a #FutureWays ce ne vengono in mente a decine, basta dare un’occhiata al programma dei Guru Days per capirlo.  L’11 e 12 giugno alla Mediateca Santa Teresa ci aspettano due giornate intensissime per disegnare il futuro insieme a 18 guru da tutto il mondo. Ti sei già iscritto? Questo il link per registrarsi, ricorda che puoi selezionare un’intera giornata o singole lecture.

Mentre il countdown scorre sempre più veloce, abbiamo pensato di elencare 3 motivi (fra il serio e il faceto) per cui non dovresti proprio mancare.

IMMAGINARE COME VIVREMO NEL 2025

Chi non ha mai viaggiato con la mente nel futuro? A #FutureWays sei invitato a farlo insieme a 18 personalità dell’innovazione e dei new media come Foteini Agrafioti; Paola Antonelli; Giuliana Bruno; Luc Courchesne; Derrick De Kerckhove; Patricia De Vries; Luigi Ferrara; Freddy Paul Grunert; Lawrence Lessig; Steve Mann; Keiichi Matsuda; Emanuele Micheli; Don Norman; Carlo Ratti; Mark Rolston; Karan Singh; Thomas Sutton; Marcus Wendt (tutte le loro bio sono qui). Con loro parleremo di Post City, Privacy, Cultura&Musei, Comunicazione, Human Centred-Design, Virtual Economy, Robotica, Realtà Aumentata, New Media Art, Healthcare e molto altro ancora.
Esploreremo gli scenari del futuro con una mappa creata da noi passo dopo passo. Ci sarai?
Aspettando i Guru Days, goditi un riassunto di quel cult che è Blade Runner. Girato nel 1982, il film di Ridley Scott immaginava Los Angeles nel 2019. È inutile dire che gran parte delle sue “previsioni” si sono rivelate errate (per fortuna). Ma anche questo è il bello di immaginare il futuro, ti sorprende sempre.

VIAGGIARE DA MILANO A TORONTO (almeno con la mente)

#FutureWays è costruita come un ponte fra Milano e Toronto, città gemellate dal 2003 e legate dall’attenzione per innovazione culturale e tecnologica.  Per tutto il mese di giugno, Meet the Media Guru e Institute without Boundaries – partner e co-creatori della Special Edition – rafforzano il legame che lega le due città attraverso la Charrette, il laboratorio di progettazione urbana partecipata con 60 persone di varie nazionalità, e l’evento Toronto meets Milano con l’anteprima del documentario dedicato a #FutureWays e la partecipazione di Cristina Tajani, Assessore alle politiche per il lavoro, Sviluppo Economico e Ricerca del Comune di Milano e Micheal Thompson, Chair of Economic Development Culture Committee & Chair of Invest Toronto’s Board of Directors. Per viaggiare non serve il biglietto, basta che tu venga in Mediateca il 26 giugno 🙂

 

Un'immagine di Toronto

Un’immagine di Toronto

 

FARE UN APERITIVO CON 18 GURU

In pieno stile Meet the Media Guru, #FutureWays è un’occasione di approfondimento, ma anche di divertimento. Durante i #GuruDays è previsto un networking time per conoscere meglio gli ospiti internazionali e gli altri guru-addicted, scambiare opinioni e biglietti da visita, progettare il futuro, ma anche nuovi progetti di lavoro godendosi un buon aperitivo multietnico preparato da Al Tempio d’Oro. Perché è più bello immaginare il 2025 con la pancia piena, non sei d’accordo?

Aperitivo con i Guru alla Special Edition

Aperitivo con i Guru alla Special Edition