Close filters

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Maria Grazia Mattei

Giornalista, esperta di nuove tecnologie della comunicazione, Maria Grazia Mattei dal 1982 indaga i territori del digitale nelle sue declinazioni tecnologiche, sociali, culturali attraverso un’attività critica e di ricerca che interpella gli esponenti e i fenomeni più significativi del settore.

Nata a Pisa, si è laureata in Critica d’Arte presso l’Istituto di Storia dell’Arte di Milano. Nel 1995 ha fondato la società Mattei Digital Communication, di cui è Amministratore Unico, centro di ricerca, studio e diffusione della cultura dei nuovi media, specializzato nell’ideazione di inziative e servizi di comunicazione.

Numerosi gli ambiti della sua attività: eventi, rassegne, festival, mostre, pubblicazioni, seminari, convegni di livello internazionale che la vedono collaborare con prestigiosi enti stranieri e realtà istituzionali, formative, culturali e professionali, trasferendo scenari e tendenze del mondo digitale al mondo professionale.

Dal 2005 dirige il progetto Meet the Media Guru, ciclo di incontri e confronti internazionali con il gotha della cultura digitale che mette in circolo idee, esperienze e progetti e che si è affermato nel territorio come punto di riferimento d’eccellenza sulla cultura digitale. Il progetto, realizzato dalla Mattei Digital Communication, con la official partneship di Fastweb e con il contributo di Fondazione Fiera Milano, Camera di Commercio di Milano, Comune di Milano, è inserito nel palinsesto ufficiale di Expo in città.

Maria Grazia Mattei è dal 2013 Membro della Commissione Centrale di Beneficenza della Fondazione Cariplo. Dal 2016 è membro del Consiglio di Amministrazione di Artemide.

Ha organizzato, inoltre, numerose iniziative dedicate alla diffusione e all’approfondimento della cultura digitale, per il mondo professionale e il grande pubblico, in collaborazione con prestigiosi Enti e Istituzioni tra cui la Biennale di Venezia, Digifest (Toronto), Siggraph (USA) e Imagina (Francia). Nel 2011 ha curato la mostra Pixar. 25 anni di animazione, esposta presso PAC – Padiglione d’Arte contemporanea (Milano) e presso Palazzo Te (Mantova).

Ha firmato come autore una serie di programmi televisivi e radiofonici, tra cui “Virtual Set” (RAI UNO), vari servizi per Mediamente – RAI Educational (RAI TRE) e Ladilaradio della RTSI.