Tutte le camicie di John

Con quale si presenterà oggi? È diventato quasi un gioco provare ad indovinare quale look sfoggerà il direttore creativo della Pixar al prossimo evento ufficiale. Tra fantasie floreali, esplosioni di colori […]

Con quale si presenterà oggi? È diventato quasi un gioco provare ad indovinare quale look sfoggerà il direttore creativo della Pixar al prossimo evento ufficiale. Tra fantasie floreali, esplosioni di colori e disegni che richiamano i personaggi dei suoi film, John Lasseter – come sanno i suoi fan – rivela una passione sfrenata per le camicie hawaiane.

Se Mark Zuckerberg ama sfoggiare jeans e maglioncino e Steve Jobs indossava solo dolce vita nere, il segno distintivo del padre della Pixar sono le camicie a maniche corte dai colori sgargianti. Ogni mattina deve essere una vera battaglia quella con il guardaroba, Lassater ha infatti dichiarato di possedere oltre mille diversi capi, riducendo ad “appena” 374 quelle di uso quotidiano. Per la felicità del ferro da stiro…

E la scelta, pur ardua, non è mai casuale, ogni occasione ha la sua camicia ideale, come spiega lo stesso Lasseter in un video realizzato dal San Francisco Chronicle. Ha pensato addirittura di catalogarle tematicamente, c’è lo scaffale dedicato alle fantasie natalizie, quello perfetto per la stagione sportiva (Lasseter è un appassionato di baseball) e quelle che richiamano i successi professionali.

Ad esempio, prendiamo la Mostra del Cinema di Venezia del 2009, quando l’evento più atteso era la presentazione del mitico Toy Story 3. Sapendo di essere fotografato e ripreso dalle telecamere di tutto il mondo il guru della Pixar mica poteva presentarsi con un look sciatto e impersonale, eccolo dunque sfoggiare una camicia a sfondo giallo pastello decorata con le immagini di tutti i personaggi Pixar e i loghi italiani di tutti i film. «Una supercamicia fatta apposta per questo evento», ci tiene a precisare.

E in occasione della presentazione del sequel di Cars? Che domanda, ci vuole una camicia “rombante”! Come mostra il video, Lasseter ne impugna una a sfondo scuro zeppa di automobili, furgoni e trattori colorati. La camicia perfetta, se non fosse per qualche spiacevole incidente di percorso, complice il “pesce” del 1 aprile…

Infine, nel guardaroba di Lasseter (che sembra dover scoppiare da un momento all’altro), c’è una camicia dal grande valore affettivo regalatagli dalla moglie Nancy per il suo cinquantesimo compleanno. Una Corvette del 1957, la sua auto preferita, un bicchiere di vino in onore della loro azienda vinicola, le lampade protagoniste del primo celebre cortometraggio Pixar, la sagoma di Topolino formata dalle noci di cocco di una palma e molto altro, una sorta di tour fotografico nella vita di Lasseter, insomma. Più che una camicia, una seconda pelle.

E chissà che cosa indosserà il prossimo 21 novembre quando vi incontrerà a Meet the Media Guru.

About Meet the Media Guru

MEET THE MEDIA GURU è una piattaforma di incontri sulla cultura digitale e l'innovazione, ideata dalla Mattei Digital Communication. Post your vision #mediaguru